• Inglese
  • Italiano

Blog

IFRS 16 e SAP

  • On 19 Settembre 2017

Il 13 gennaio 2016, lo IASB ha pubblicato l’IFRS 16 Leases, il nuovo standard contabile applicabile a tutti i contratti di locazione finanziaria e operativa, che sostituisce lo IAS 17 e le relative interpretazioni (IFRIC 4, SIC 15 e il SIC 27).

Il nuovo standard contabile sul leasing è applicabile a partire dal 1° gennaio 2019 e soggetto alla fase di endorsment da parte dell’EFRAG e del Parlamento europeo.

Lo IASB, inoltre, ha previsto la facoltà di applicare il nuovo principio, in via anticipata, ma successivamente o contemporaneamente alla prima applicazione del nuovo standard IFRS 15 Revenue recognition, applicabile obbligatoriamente dal 1° gennaio 2018. Pertanto un’entità che vuole applicare l’IFRS 16 precedentemente al 1° gennaio 2018 deve anticipare contestualmente anche l’applicazione dell’IFRS 15.

La principale novità introdotta dal nuovo standard contabile rispetto alla disciplina precedente prevista dallo IAS 17, tuttora in vigore, è rappresentata dall’uniformità, in capo al locatario, del trattamento contabile dei leasing sia operativi sia finanziari. In altre parole, l’IFRS 16 prevede un unico modello contabile per tutti i contratti di locazione. Infatti, mentre con l’attuale IAS 17 nel bilancio del locatario vengono rilevate solo le attività e le passività connesse ai soli leasing finanziari (ovvero i leasing che trasferiscono i rischi e i benefici connessi al bene sottostante), l’IFRS 16 impone al locatario la rilevazione nello stato patrimoniale delle attività e delle passività inerenti all’operazione anche per i contratti di leasing operativo. In particolare, le attività rappresentano il diritto di controllare l’uso del bene, mentre le passività sono rappresentative delle obbligazioni per i pagamenti futuri del leasing. Rimangono esclusi dall’applicazione del metodo finanziario i contratti di leasing che hanno una durata pari o inferiore a 12 mesi e quelli che hanno per oggetto beni di modico valore (“practical expedients” concessi dal nuovo standard).

 

Queste modifiche hanno necessariamente un impatto anche sui sistemi informativi. Per quanto riguarda SAP, la gestione di IFRS16 è demandata in primis alla soluzione Real Estate Management, con una serie di funzionalità aggiuntive rispetto a quelle classiche e alla soluzione Lease Administration by Nakisa. Con Real Estate viene gestito il ciclo di vita del contratto di leasing, dall’offerta alla chiusura, la gestione delle condizioni e i servizi, la gestione della documentazione. Infine vengono effettuati i posting in contabilità generale, con la gestione del ciclo di pagamento.

 

 

PL3 & Partners ha una esperienza consolidata di anni su queste tematiche di carattere finanziario e, grazie al suo expertize, è in grado di assicurare un assessment alle aziende che hanno questo tipo di esigenza. Basta scrivere a marketing@pl3group.com oppure inserire i propri dati nella pagina “Contatti”.

 

Paolo Ponte

Sales & Marketing Manager

Share: