• Inglese
  • Italiano

S/4 Cloud Analitycs & AI

  • On 1 Marzo 2017

Cloud, machine learning e assistenti digitali, sono tre dei temi più caldi del settore tecnologico in questo momento e SAP ha deciso di portare una serie di aggiornamenti per S/4 HANA Cloud.

SAP sta lanciando una serie di novità indirizzate a fornire un modo più efficace per la comprensione di tutti i dati che una società raccoglie nel suo sistema ERP.
La nuova architettura della tecnologia in-memory di SAP S/4 HANA, in combinazione con le capacità analitiche, il machine learning e SAP Fiori, il cloud S/4 HANA permetterà ai clienti di regolare e adattare modelli e processi in modo da poter agire in tempo reale sui bisogni del business.

Darren Roos, presidente di SAP S/4HANA cloud ha detto: “SAP S/4HANA Cloud racchiude gli ultimi update innovativi in ambito architettura e tecnologia, insieme al set di comprovata esperienza di SAP nella gestione aziendale per inaugurare una nuova vera generazione di ERP intelligente nel cloud”.

Gli aggiornamenti per la suite includono il Professional Service Cloud, che ha l’obbiettivo di diventare la giusta soluzione in cloud per la gestione dei progetto end-to-end, e il Finance Cloud, una soluzione finanza moderna e facile da usare che comprende la parte di procurement e order management.

L’update finale si chiama Enterprise Management Cloud, per la gestione sia degli aspetti finanziari sia degli aspetti relativi ai servizi professionali, in un ottica di “gestione del business in tempo reale”. SAP ha inoltre annunciato nuove funzionalità basate sull’intelligenza artificiale (Ai) all’interno di S/4Hana Cloud, la versione off-premise del proprio Erp inmemory.
Il vendor tedesco parla di una nuova architettura unita a capacità di analisi contestuale, un assistente digitale, tecnologie di apprendimento automatico e Fiori, la suite di applicazioni Sap presentata con un’interfaccia semplice per garantire la miglior esperienza utente possibile.

SAP sta facendo molto per cambiare la sua immagine ancora condizionata dal fatto che è un azienda sul mercato dal 1972. La strategia di riscrivere completamente il codice delle proprie applicazioni, di usare un database proprietario e con elevate performance adatto al processamento di grosse mole di dati e all’utilizzo estensivo del cloud sembra dare i primi positivi frutti concreti.

Share: